bookchair

Sou Fujimoto

Bookchair’ si realizza con l’aggregazione di un nuovo elemento, la sedia alla libreria, in un concetto che vuole rifettere sulla relazione basica e fondamentale tra lettore e libro. La poetica progettuale di Sou Fujimoto, uno dei principali progettisti di architettura contemporanea al mondo, incontra la leggerezza tecnologica di Alias, per la quale sviluppa bookshelf/bookchair, una libreria domestica caratterizzata da un approccio fresco ed innovativo.

alias_librerie_bookchair_famiglia_preview
alias_bookchair_gallery_1(0)
Concept
Traendo ispirazione dal rapporto tra spazio architettonico e corpo umano, l’Architetto giapponese disegna una libreria compatta ed essenziale dalla quale è possibile estrarre una sedia. Un vero e proprio oggetto nell’oggetto che mette in risalto il rapporto tra l’uomo e il libro: dopo aver scelto un libro, il lettore potrà prendere la sedia e accomodarsi a leggere. La composizione molto semplice e pulita della libreria è arricchita dalle linee più morbide e sinuose della seduta che, a seconda della fruizione, può essere compresa nello spazio della libreria, o libera nello spazio della casa. Il mobile si relaziona così con l’ambiente in cui e è inserito, non in maniera statica, ma attiva e sempre in cambiamento.
Finiture bookchair
Nota: tonalità diverse ed eventuali difformità di colore sono dovute all’utilizzo di materiali naturali.
  • MDF LACCATO
alias newsletter
© Alias S.p.a. - Via delle Marine 5, 24064 Grumello del Monte, Italy P. IVA 02176720163
Share this!